Eccellenza Mysp, Giordani si presenta con una tripletta. Pomezia ko, l’Uni scappa

0
253

Aveva lasciato l’Eccellenza dnelgniougno scorso, all’alto dei suoi 22 gol messi a segno con la maglia dell’Anzio. Ritrova il principale campionato, a distanza di cinque mesi, con una tripletta. Marco Giordani arriva, entra e segna, portando il Montespaccato a sedersi sul terzo gradino del girone dell’Eccellenza. Grazie ai gol dell’ultimo arrivato, la squadra dell’Asilo Savoia vince a Ciampino (sia pure soffrendo nel finale, dopo il 4-0 diventato 4-3) e aggancia in classifica la W3 Maccarese e l’Amatrice Rieti, fermate entrambe sul pareggio, rispettivamente dall’Aranova e dal Villalba. Al secondo posto sale l’Aurelia Antina, che segna cinque reti sul campo della Pescatori Ostia. Sul podio anche il Campus Eur, che ritrova il successo sul campo della Luiss (la cui classifica si fa preoccupante). Si ferma bruscamente la serie positiva dell’Audace, che al campo Roma viene travolta dalla Romulea (4-1). Crolla in casa il Pomezia che viene sconfitto dal Valmontone (altra tripletta, stavolta di Cerrone) che riapre il campionato essendo scesi a 3 i punti di vantaggio.

Nel girone B prende il largo l’Unipomezia, che vince con carattere a Vicovaro (due volte avanti e due volte ripresa ottiene il 3-2 finale all’89.mo minuto) e approfitta del pareggio nel derby del Golfo tra Formia e Terracina per portare il suo vantaggio a +7 punti, dando un impratur chiaro al campionato. Sale la Vis Sezze, che si conferma squadra solida, e va a vincere sul campo del Ferentino, che dovrà correre ai ripari urgentemente per rimettere in piedi una situazione di classifica che già segna -7 dal terz’ultimo posto. Sale anche la Lodigiani, che supera il Città di Anagni nel match di cartello della giornata, scavalcando il Colleferro, che a Tor Sapienza riesce ad ottenre solo un pareggio (1-1). In fondo alla classifica, cade in casa il Nettuno, che cede i tre punti al Centro Sportivo Primavera, che la prossima settimana sarà chiamato a recuperare l’incontro non disputato contro il Roccasecca, che ha pareggiato con il Certosa.