Eccellenza Mysp, Uni e Pomezia volano. Ladispoli, che rimonta!

0
565
I tre autori della tripletta del Montespaccato (foto società)

L’Unipomezia continua a viaggiare da sola in vetta al girone B dell’Eccellenza. Battuto di misura anche il Roccasecca Terra San Tommaso, respinto l’attacco del Terracina, che in casa conferma l’en-plein di vittorie superando il Nettuno. Sono queste due, al momento, le squadre che sembrano in grado. Di contendersi il primo posto (che vale la promozione diretta in serie D) e il posto nei play off nazionali, dato che tra la seconda e terza piazza ci sono cinque punti di distacco. Il Colleferro, comunque, non sembra affatto intenzionato a “mollare” la corsa, come dimostra il 2-0 casalingo con la Lodigiani. Anche il Città di Anagni vuole intromettersi in questa corsa, anche se sul campo del Certosa ha perso una grossa occasione per balzare al terzo posto, facendosi riprendere sull’uno a uno nel finale della trasferta romana.

Travolgente vittoria del Gaeta, che supera 4-1 la Pro Calcio Tor Sapienza, mentre il Monte San Biagio va a vincere sul campo del Ferentino, sempre solo in fondo alla classificata. Pareggio che serve poco ad entrambe tra Racing Ardea e Città di Formia, mentre Vis Sezze e Atletico Pontinia chiudono il match come lo avevano iniziato, cioè sulla zero a zero.

 

Nel girone A, il match clou di giornata, tra Amatrice Rieti e Pomezia, giocato a porte chiuse per l’indisponibilità del Centro Italia (che resterà out fino a fine anno per “restauro” del manto erboso) termina con il successo del Pomezia, che si conferma a sua volta capolista solitaria del raggruppamento. Per i rossoblù pometini, il successo è arrivato in rimonta, dopo l’iniziale gol reatino di Daniel Rossi, con le reti della coppia Corsetti-Massella, una delle più esperte di tutta la categoria.

Fermato sul pari casalingo il Campus Eur (a uno) che resta al fianco del Pomezia in vetta alla classifica. Risale ancora la classifica il Montespaccato, al quarto risultato utile consecutivo (terza vittoria su quattro gare) che si prende il 3-0 anche con la Luiss, confermando la prolificità del suo attacco (28 reti), il migliore non solo del girone A ma di tutta l’Eccellenza. Per la squadra dell’Asilo Savoia un altro primato, dopo quello del Premio Disciplina. Il Monte è ora al terzo posto in classifica.

Clamorosa rimonta del Ladispoli, che dopo essere andato 3-0 in casa con il Faul Cimini, nella ripresa si riprende il match e lo chiude in pareggio (3-3). Continua, invece, a dimostrare solidità casalinga la Romulea, che segna tre reti al Citizen Academy. Prima vittoria interna per l’Audace 1919, che supera l’Astrea ed esce dalla zona retrocessione diretta.