giovedì, 1 Giugno 2023

La finale Coppa Italia Promozione sabato allo stadio Rocchi di Viterbo









E’ lo stadio Enrico Rocchi di Viterbo il teatro della finale della Coppa Italia di Promozione della stagione 2022-2023. Al campo di via della Palazzina, com’è già avvenuto lo scorso anno, si celebrerà, oltre alla squadra vincitrice del trofeo riservato al secondo campionato regionale del Lazio, anche il ricordo di Renzo Lucarini, consigliere regionale che per oltre 10 anni ha rappresentato la Tuscia nel Consiglio Direttivo del Comitato Regionale Lazio.

Allo stadio Rocchi, alle ore 16 di sabato 13 maggio, scenderanno in campo due squadre di Roma, che hanno segnato momenti storici, in periodi diversi, per il calcio non solo romano ma di tutto il Lazio e nazionale. Si tratta della Lodigiani Calcio 1972, le cui origini ci riportano alla famosa Lodigiani per presidente Malvicini e del ds Sagramola, che partendo dalla Promozione (allora primo campionato regionale) arrivò a giocare nei professionisti, dando i “natali calcistici” a numerosi calciatori, tra cui due campioni del mondo come Totti e Toni.

Anche la SS Romulea, tornata la scorsa stagione a giocare campionati dilettantistici dopo essersi dedicata a lungo al settore giovanile, è stata fioriera di calciatori che sono arrivati fino alla serie A: da Penzo a Curcio a Baldieri e Liverani, tanto per ricordare alcuni nomi.

Le due squadre hanno appena concluso i rispettivi campionati con diverse posizioni di classifica finali: la SS Romulea ha chiuso al secondo posto il girone A, alle spalle della promossa Aranova, dopo aver guidato il raggruppamento per diverse giornate. La Lodigiani Calcio, invece, ha ottenuto la salvezza nel girone C, obiettivo della stagione biancorossa.

La vincitrice della Coppa Italia di Promozione, oltre a portarsi a casa il trofeo, sarà inserita al primo posto nella particolare graduatoria stilata per i ripescaggi nel campionato di Eccellenza, posizione che può garantire il salto di categoria. A dirigere l’incontro sarà l’arbitro Davide Di Giuseppe di Frosinone, con l’aiuto degli assistenti Benedetto Casale di Formia e Giovanni Martino di Cassino.

Prevista la diretta streaming sul canale facebook LndLazioin collaborazione con la MySoccer Player

MODALITA’ PER GLI ACCREDITI

L’ingresso sarà libero e gli accredit saranno necessari oltanto per i fotografi per accedere al campo di gioco. L’accredito sarà concesso soltanto dopo l’invio alla mail stampa.crlazio@figc.it entro le ore 12.00 di sabato 13, di apposita lettera su carta intestata della tesata che richiede l’accredito del fotografo, che deve essere in possesso di tesserino dell’ordine dei giornalisti indicando gli estremi della tessera.

 

 

Ultimi articoli