Wojtyla, Juniores sconfitta

0
931

Parte con una sconfitta, immeritata, il torneo Karol Wojtyla della Rappresentativa Regionale Juniores. La squadra allenata da Giuliano Giannichedda è stata sconfitta (1-0) dalla Roma, al termine di una gara giocata al campo Domenico Fiore di Marino e sotto un’incessante pioggia. A decidere l’incontro, è stata la rete messa a segno da Duro allo scadere del primo tempo, a conclusione di un’azione ben impostata da Nanni (il migliore in campo) e agevolata da una serie di rimpalli che hanno meso fuori gioco la difesa dalla Juniores del Lazio.
La sconfitta è un risultato che va largo alla Roma, messa spesso alle corde dai giovani di Giannichedda, capaci di mpostare la gara su ritmi molto alti e sempre costanti, ma deficitari in fase conclusiva. Prima del gol giallorosso, era stata proprio la Rappresentativa del Lazio a creare le due occasioni da golpiù limpide, entrambe fallite con conclusioni errate sotto porta da Attili e Tiberi.
Anche nel secondo tempo, dopo un iniziale spavento creato dalla Roma e che ha esaltato le doti del portiere del Lazio, Mattia Placidi, bravissimo nello sventare ancora su Duro, la appresentativa Juniores ha tenuto alti i ritmi dell’incontro, creando tanto gioco e presentadosi nell’area della Roma almeno cinque volte, ma in tutte le occasioni con scarse qualità realizzative.
Soddisfatto Giuliano Giannichedda, che era all’esordio in una manifestazione ufficiale come tecnico della Juniores. “Ho visto i ragazzi giocare una buonissima gara, al termine della quale abbiamo pagato oltremodo una serie di rimpalli in area che hanno favorito il gol della Roma. Noi, invece, non siamo stati altettanto fortunati quando ci siamo presentati nell’area giallorossa. Purtroppo, la fatica nel fare gol si è evidenziata anche stavolta, ma nel compesso sono soddisfatto”.
A portare in segno positivo il bilancio, il grand ritmo tenuto dalla squadra. “Sì, i ragazzi sono stati bravissimi. Our avendo giocato soltanto ventiquattro prima, non si sono risparmiati e, anzi, nell’ultimo quarto d’ora hanno spinto tantissimo sull’acceleratore per provare a recuperare il risultato. Non era facile affrontare una squadra che gioca insieme da tempo con un gruppo che, invece, si ritrova soltanto occasionalmente. E’ comunque una grande opportunità per migliroare l’intesa e trovare quell’amalgama che poi si traduce nel perfezionamento degli schemi di gioco”.
Domani mattina, la Rappresentativa Regionale Juniores tornerà in campo (al Comunale di Grottaferrata per affrontare la Lazio nel secondo incontro del torneo. I biancocelesti, nel loro incontro di debutto, hanno superato 8-0 il Città di Marino. Da registrare, i forfait dell’ultima ora (per infortunio) di Gelonese e Schiavon.

[highlighter color=”orange” ]IL TABELLINO[/highlighter]
ROMA (4-4-2): Romano, Sammartino, Nanni, Di Gioacchino, Pellegrini (15′ st’Selvaggio), Utzeri, Ortenzi (31’st Taviani), Zeccolella (22’st Martinozzi), Duro (2′ st Ansini), Chirita, Montefalcone. A disp.: Chessa, D’Antoni, Shahinas, Tortora. All. Tovalieri
RAPPRESENTATIVA LAZIO (4-2-3-1): Placidi (33’st Falco), Fiore, Perelli, Sandroni, Rausa, Migliozzi, Maestrelli, Zoppis (9’st Santarelli), Tiberi (9’st Troccoli), Attili (14’st Foresta), Bensaja. A disp: Benevento, Faustini, Della Vecchia, Mirt Florin. Ct. Giannichedda (All. Spogani)
Arbitro: Centi di Viterbo
Assistenti: Lilli di Viterbo e Civitenga di Roma2
Rete: 45’pt Duro
Note: ammoniti Attili e Pellegrini.