Gli auguri del presidente Zarelli

0
605

Cari amici,

desidero rivolgere, a nome mio personale e di tutto il Consiglio Direttivo del Comitato Regionale Lazio, i nostri migliori auguri di Buone Feste, alla vigilia della sosta che interesserà tutti i campionati dilettanti del Lazio. L’anno che si sta concludendo, ci ha riservato numerose soddisfazioni sul piano agonistico e organizzativo, con i successi riportati dalle nostre squadre di club nelle competizioni nazionali e con il successo riportato dalla nostra Rappresentativa Juniores al Torneo delle Regioni.

Traguardi che impreziosiscono il costante e instancabile lavoro che tutto il Comitato Regionale svolge a sostengo dell’attività portata avanti con tanto sacrificio e impegno da tutti voi dirigenti. Nel ringraziarvi sempre per quanto state facendo e farete per far vivere e crescere il nostro movimento, non posso esimermi dal richiamare, ancora una volta, l’attenzione sui comportamenti che, in alcuni casi soltanto per fortuna, trascendono dalla normalità, sfociando in qualche deprecabile episodio di violenza. In prossimità delle festività natalizie, appare facile ricordare principi etici da rispettare, quali sono tolleranza, bontà, comprensione, rispetto, aiuto e sostegno verso gli altri. Principi che dovrebbero sempre far parte di ognuno di noi, in ogni momento della nostra vita, a maggior ragione in quella sportiva e calcistica in particolare.

Sono certo che questo mio auspicio non resterà inascoltato, perché so quali sono i valori che animano le intenzioni dei dirigenti, dei tecnici e degli stessi calciatori che compongono la nostra grande famiglia. Ribadendo il nostro augurio, che estendo anche alla componente arbitrale e ai tifosi tutti, voglio rivolgere una speranza di serenità e pace anche ai vostri familiari, nella certezza che possiate trascorrere il Natale all’insegna della gioia e della riflessione.

Melchiorre Zarelli