Credito Sportivo, bandi a fondo zero per l’impiantistica comunale

0
1414

L’Istituto per il Credito Sportivo e l’ANCI hanno avviato i bandi “Sport Missione Comune 2020” e “Comuni in pista 2020”, bandi a tasso zero dedicati all’impiantistica sportiva per gli enti locali. È possibile presentare le istanze finalizzate al miglioramento dell’impiantistica sportiva, anche scolastica, e agli investimenti sulle piste ciclabili e i ciclodromi.

Sono a disposizione degli enti locali 100 milioni di euro (che verranno successivamente incrementati), per mutui a tasso fisso della durata di 20 anni, da stipulare obbligatoriamente entro il prossimo 31 dicembre. Negli ultimi anni, i bandi “Sport Missione Comune” e “Comuni in pista” hanno permesso l’attivazione di oltre 2.000 cantieri.

Tra le opportunità anche un nuovo mutuo denominato “Sport Verde Comune”, destinato ad interventi di efficientamento energetico sugli impianti sportivi degli enti territoriali: si prevede il totale abbattimento degli interessi fino a 20 anni di durata, per un importo unitario massimo di 500.000,00 euro.

Le suddette iniziative sono fondamentali per favorire un rilancio importante dell’impiantistica sportiva sul territorio italiano. In sintesi le tre iniziative a tasso zero a sostegno dell’impiantistica sportiva (consultabili all’indirizzo web del credito sportivo) sono le seguenti:

SPORT MISSIONE COMUNE

L’Istituto per il Credito Sportivo, al fine di fornire un impulso all’economia attraverso gli investimenti nel settore dell’impiantistica sportiva pubblica, favorendo inoltre lo sviluppo di forme d’integrazione e coesione sociale e di stili di vita sana attraverso l’attività sportiva, ha stanziato 25.701.430,92 euro per la concessione di un contributo in conto interessi sui mutui per impianti sportivi, destinato al totale abbattimento degli interessi dei predetti mutui, a valere sul “Fondo speciale per la concessione di contributi in conto interessi sui finanziamenti all’impiantistica sportiva di cui all’art. 8, 1° comma dello Statuto dell’Istituto. Il contributo sarà assegnato su mutui da stipulare entro il 31 dicembre 2020.

SPORT VERDE COMUNE

L’iniziativa sostiene gli investimenti nell’efficienza energetica degli impianti sportivi già esistenti, risparmio energetico certificato (efficentamento delle bollette e dei consumi certificati), produzione di energia termica a maggiore efficienza, realizzazione di interventi che prevedano l’utilizzo delle fonti rinnovabili, la produzione di energia attraverso sistemi ecocompatibili (fotovoltaico, cogenerazione ) e la realizzazione di manti in erba sintetica ad intaso vegetale al 100%, fino a 500.000 euro di importo finanziabile.