Juniores A, modalità e ammissioni

0
1781

 ARTICOLAZIONE 

Il Campionato Juniores Regionale “A” 2012/2013 è articolato in due gironi composti da 16 squadre ciascuno.

Per l’assegnazione del Titolo Regionale Juniores verranno effettuate gare di Play-Off, le cui modalità sono di seguito riportate, a cui parteciperanno le società classificate al 1°, 2° e 3° posto di ciascun girone.

Per  determinare   le  posizioni   di  classifica,   in  caso  di  parità  di  punteggio,   verranno considerati, nell’ordine, i seguenti criteri:

– maggior numero di punti conseguiti negli incontri diretti;

– miglior differenza reti negli incontri diretti;

– miglior differenza reti nell’intero campionato;

– maggior numero di reti attive nell’intero campionato;

– migliore posizione nella classifica del premio disciplina;

– sorteggio.

 PARTECIPAZIONE DEI CALCIATORI 

La partecipazione dei calciatori al Campionato Juniores Regionale “A” – Stagione Sportiva 2012/2013 è riservata ai giovani  nati dal 1° gennaio 1994 in poi, e che, comunque, alla data di effettuazione della gara abbiano anagraficamente compiuto il 15° anno di età. E’ consentita la partecipazione  di  massimo due calciatori fuori-quota nati dal  1° gennaio 1993 in poi.

Linosservanza  delle predette disposizioni,  sarà punita con la sanzione della perdita della gara prevista dall’art. 17, comma 5, del Codice di Giustizia Sportiva.

 

 MODALITA’ SVOLGIMENTO DEI PLAY-OFF 

Sono  ammesse  alla disputa  dei Play-Off  le squadre  classificate  al 1°,  2° e 3° posto  di ciascun girone al termine del Campionato Regionale Juniores 2012-2013. Le squadre classificate al primo posto dei rispettivi gironi sono ammesse direttamente al 2° turno

1°Turno

Le squadre classificate al 2° e 3° posto di ciascun girone, verranno abbinate tra loro come di seguito specificato, e si incontreranno in gare di sola andata ad eliminazione diretta in casa della squadra con la migliore posizione di classifica. In caso di parità al termine dei tempi regolamentari verranno disputati due tempi supplementari della durata di 15 minuti ciascuno. Verificandosi  ulteriore  parità  sarà  dichiarata  vincente  del  turno  la  squadra  con  la  migliore posizione di classifica al termine del Campionato Regionale Juniores “A” 2012/2013.

Girone 1
2ª Classificata Girone A – 3ª Classificata Girone B
Girone 2
2ª Classificata Girone B – 3ª Classificata Girone A

 

2°Turno

Le vincenti  il primo  turno,  verranno  abbinate  alle  squadre  prime  classificate  di ciascun girone secondo il seguente schema, e si incontreranno  tra loro con le stesse modalità indicate al turno precedente.

1ª Classificata Girone A – Vincente Girone 2

1ª Classificata Girone B – Vincente Girone 1

Le vincenti il secondo turno verranno ammesse alla disputa della finale per l’assegnazione del Titolo Regionale Juniores 2012/2013

 

FINALE

Per   l’assegnazione   del   titolo   di   Campione   Regionale   Juniores,   e   la   conseguente ammissione alla fase nazionale della manifestazione, le squadre vincenti il secondo turno, disputeranno una gara unica, in campo neutro, della durata di due tempi da 45 minuti ciascuno. Qualora  al termine  dei tempi  regolamentari,  il risultato  sia di parità,  per determinare  la squadra vincente, verranno disputati due tempi supplementari di 15 minuti ciascuno, al termine dei quali, persistendo  il risultato di parità, l’arbitro procederà a far eseguire i tiri di rigore secondo le modalità previste dalla Regola 7 del “Regolamento del Giuoco del Calcio e Decisioni Ufficiali”.

 

 RETROCESSIONE AL CAMPIONATO JUNIORES REGIONALE “B” – 2013/2014 

Retrocederanno   al  Campionato  Juniores  Regionale  “B”  2013/2014  n°  3  squadre  per ciascun girone, individuate con le seguenti modalità:

Le squadre che si classificheranno al 16°posto nei rispettivi gironi del Campionato Juniores Regionale  “A”  2012/2013,  retrocederanno  direttamente  al  Campionato  Juniores  Regionale  “B” 2013/2014. Le ulteriori  due squadre  che retrocederanno  al Campionato  Regionale  Juniores  “B” 2013/2014,  verranno  determinate  con  la  disputa  dei  play-out  che  si  svolgeranno  nel  modo seguente:

Le squadre classificate al 12°, 13°, 14°e 15°posto di ciascun girone verranno abbinate tra loro (12ª classificata/15ª classificata; 13ª classificata/14ª classificata) e con gara unica ad eliminazione diretta, disputata in casa della squadra con la migliore posizone di classifica, si determineranno  le  2  squadre  che  avranno  titolo  alla  permanenza  nel  Campionato  Regionale Juniores “A”.

In caso di parità al termine dei tempi regolamentari verranno disputati due tempi supplementari della durata di 15 minuti ciascuno. Verificandosi  ulteriore  parità  sarà  dichiarata  vincente  del  turno  la  squadra  con  la migliore posizione di classifica al termine del Campionato Regionale Juniores “A” 2012/2013.

 Non si darà corso alla/e gara/e di play-out, se tra le due contendenti di ciascun abbinamento risulterà un divario superiore a 8 punti in classifica. 

 

 PRECLUSIONI 

Sarà  preclusa  la  partecipazione   ai  Campionati  Regionali  Juniores  “A”  o  “B” 2013/2014 alle società che:

– nell’ambito  dell’attività  Juniores  Regionale  svolta  nella  stagione  sportiva  2012/2013, avranno superato il limite di  100 punti di penalità nella classifica del Premio Disciplina, redatta al termine della “stagione regolare” in base ai provvedimenti sanzionatori inflitti nei confronti della Società, Dirigenti, Collaboratori, Tecnici e Calciatori;

– nelle gare relative  ai Play Off avranno  superato  il limite di 20 punti di penalità  nella rispettiva classifica del Premio Disciplina;

– nella gara di Play-Out avranno superato il limite di 10 punti di penalità nella rispettiva classifica del Premio Disciplina

La presenza di una sola delle condizioni sopraindicate comporta la partecipazione al Campionato Provinciale Juniores 2013 – 2014

 

 CRITERI DI AMMISSIONE AI CAMPIONATI PER LA STAGIONE 2013-2014 IN CASO DI DISPONIBILITA’ DI POST

PRINCIPI COMUNI

 a) nell’attribuzione dei posti eventualmente disponibili, avranno priorità assoluta le Società alle quali, per disposizione federale, verrà attribuita una categoria diversa da quella di appartenenza;

b) le Società classificate al 1° posto ex-aequo del girone di appartenenza, perdenti la gara di spareggio per l’ammissione alla categoria superiore, verranno considerate al 2° posto della graduatoria del proprio girone;

c) in caso di parità di punteggio, per l’attribuzione delle posizioni di classifica, varranno, nell’ordine, i seguenti criteri:

1) maggior numero di punti conseguiti negli incontri diretti;

2) miglior differenza reti negli incontri diretti;

3) miglior differenza reti (intero Campionato);

4) maggior numero di reti attive (intero Campionato);

5) miglior punteggio conseguito nel premio disciplina;

6) sorteggio

 

Dopo aver 2012/2013, soddisfatto le disposizioni di cui verranno predisposte particolari al punto a) graduatorie, al per termine della l’ammissione ai stagione sportiva Campionati di categoria superiore.

[gn_highlight bg=”#f9cf53″ color=”#000000″]DA TALI GRADUATORIE VERRANNO ESCLUSE LE SOCIETA’ CHE HANNO GODUTO DELL’IDENTICO BENEFICIO DELL’AMMISSIONE PER LA STESSA CATEGORIA, NELL’ULTIMA STAGIONE SPORTIVA 2012/2013[/gn_highlight]

 

AMMISSIONE AL CAMPIONATO JUNIORES A

Per l’ammissione al Campionato Juniores Regionale “A” 2013/2014, in caso di vacanza di posti, verrà predisposta una particolare graduatoria, determinata secondo le seguenti priorità:

1°) e 2°). Si fa riferimento alla particolare graduatoria, determinata dalla tabella “A2” riservata alle Società classificate al 2° posto nei rispettivi gironi del Campionato Juniores Regionale “B” 2012/2013;

3°). Si fa riferimento alla particolare graduatoria determinata dalla tabella “B2” riservata alle Società partecipanti al Campionato Juniores Regionale “A” stagione sportiva 2012/2013 perdenti le gare di play-out;

4°) e 5°). Si fa riferimento alla particolare graduatoria, determinata dalla tabella “A2” riservata alle Società classificate al 2° posto nei rispettivi gironi del Campionato Juniores Regionale “B” 2012/2013;

6°), 7°) e 8°). Si fa riferimento alla particolare graduatoria determinata dalla tabella “B2” riservata alle Società partecipanti al Campionato Juniores Regionale “A” stagione sportiva 2012/2013 perdenti le gare di play-out;

 

ESCLUSIONE DALLA GRADUATORIA

le Società che superino i 10 punti di penalità nel premio disciplina nella gara di play-out del Campionato Juniores Regionale “A” 2012/2013;

le Società condannate per illecito sportivo nelle ultime tre stagioni sportive;

 

[gn_highlight bg=”#cccc00″ color=”#000000″]TABELLA “A2”[/gn_highlight]

Coefficienti di merito per la compilazione della graduatoria riservata alle Società seconde classificate nei rispettivi gironi del Campionato Juniores Regionale “B” 2012/2013.

 

1) QUOZIENTE PUNTI CONSEGUITI/GARE DISPUTATE

  • Società 1ªclassificata punti 6
  • Società 2ªclassificata punti 4
  • Società 3ªclassificata punti 3
  • Società 4ªclassificata punti 2

 

2) QUOZIENTE PUNTI PREMIO DISCIPLINA/GARE DISPUTATE

  • Società 1ªclassificata punti 6
  • Società 2ªclassificata punti 4
  • Società 3ªclassificata punti 3
  • Società 4ªclassificata punti 2

N.B. – a parità di quoziente, verrà attribuita la miglior classifica alla Società che avrà subito il minor numero di penalità attribuibili ai componenti del proprio staff;

 

3) SETTORE GIOVANILE

Partecipazione ai seguenti Campionati:

  • -Juniores Primavera – punti 5
  • -Allievi Regionali – punti 5
  • -Giovanissimi Regionali – punti 5
  • -Allievi Regionali Fascia “B” – punti 3
  • -Giovanissimi Regionali Fascia “B” – punti 3
  • -Juniores Provinciali – punti 2
  • -Allievi Provinciali – punti 2
  • -Giovanissimi Provinciali – punti 2
  • -Allievi Provinciali Fascia “B” (*) – punti 1
  • -Giovanissimi Provinciali Fascia “B” (*) – punti 1
  • -Scuola Calcio Qualificata (**) – punti 5

(*)Il punteggio viene attribuito per una sola squadra di ogni singola categoria

(**) qualifica attribuita nella stagione sportiva 2011/2012

N.B. – Il punteggio non viene attribuito in caso di ritiro o esclusione dal Campionato

 

4) ATTIVITA’ FEMMINILE

Partecipazione ai seguenti Campionati:

  • -Serie C punti 30
  • -Giovanissimi Provinciali (º) punti 20
  • -Esordienti (º) punti 10

(º) le squadre devono essere composte esclusivamente da calciatrici;

 

5) CAMPO DI GIUOCO

Fermo restando che il campo sportivo sul quale verrà disputato il Campionato, dovrà essere ubicato, ai sensi dell’art. 19 comma 2 delle N.O.I.F. nel Comune dove ha sede la Società, verranno escluse dalla graduatoria le Società che alla data di iscrizione “con riserva” al Campionato Juniores Regionale “A” 2012/2013 non presenteranno contestualmente il certificato di agibilità dell’impianto sportivo, rilasciato dall’Ufficio Tecnico Comunale.

In caso di parità nel totale dei punti assegnati alla singola società, per determinare la posizione nella graduatoria verranno adottati, nell’ordine, i seguenti criteri:

-maggior numero di punti assegnati in base al quoziente punti disciplina/gare;

-maggior numero di punti assegnati in base all’attività femminile svolta

-maggior numero di punti assegnati in base all’attività giovanile svolta

-maggior numero di punti assegnati in base al quoziente punti/gare

-maggior numero di punti assegnati in base ai campionati della prima squadra

-sorteggio

[gn_highlight bg=”#cccc00″ color=”#000000″]TABELLA “B2”[/gn_highlight]

Coefficienti di merito per la compilazione della graduatoria riservata alle Società perdenti la gara di play-out, dei rispettivi gironi del Campionato Regionale Juniores “A” 2012/2013.

 

1) QUOZIENTE PUNTI PREMIO DISCIPLINA/GARE DISPUTATE

  • Società 1ªclassificata punti 6
  • Società 2ªclassificata punti 4
  • Società 3ªclassificata punti 3
  • Società 4ªclassificata punti 2

N.B. – a parità di quoziente, verrà attribuita la miglior classifica alla Società che avrà subito il minor numero di penalità attribuibili ai componenti del proprio staff.

 

2) SETTORE GIOVANILE

Partecipazione ai seguenti Campionati:

  • -Juniores Primavera punti 5
  • -Allievi Regionali punti 5
  • -Giovanissimi Regionali punti 5
  • -Allievi Regionali Fascia “B” punti 3
  • -Giovanissimi Regionali Fascia “B” punti 3
  • -Juniores Provinciali punti 2
  • -Allievi Provinciali punti 2
  • -Giovanissimi Provinciali punti 2
  • -Allievi Provinciali Fascia “B” (*) punti 1
  • -Giovanissimi Provinciali Fascia “B” (*) punti 1
  • -Scuola Calcio Qualificata (**) punti 5

(*)Il punteggio viene attribuito per una sola squadra di ogni singola categoria

(**) qualifica attribuita nella stagione sportiva 2011/2012

N.B. – Il punteggio non viene attribuito in caso di ritiro o esclusione dal Campionato

 

3) ATTIVITA’ FEMMINILE

Partecipazione ai seguenti Campionati:

  • -Serie C punti 30
  • -Giovanissimi Provinciali (º) punti 20
  • -Esordienti (º) punti 10

(º) le squadre devono essere composte esclusivamente da calciatrici;

 

4) CAMPO DI GIUOCO

Fermo restando che il campo sportivo sul quale verrà disputato il Campionato, dovrà essere ubicato, ai sensi dell’art. 19 comma 2 delle N.O.I.F. nel Comune dove ha sede la Società, verranno escluse dalla graduatoria le Società che alla data di iscrizione “con riserva” al Campionato Juniores Regionale “A” 2012/2013 non presenteranno contestualmente il certificato di agibilità dell’impianto sportivo, rilasciato dall’Ufficio Tecnico Comunale.

In caso di parità nel totale dei punti assegnati alla singola società, per determinare la posizione nella graduatoria verranno adottati, nell’ordine, i seguenti criteri:

-maggior numero di punti assegnati in base al quoziente punti disciplina/gare;

-maggior numero di punti assegnati in base all’attività femminile svolta

-maggior numero di punti assegnati in base all’attività giovanile svolta

-sorteggio