Tdr2019. Finale Allievi: il Lazio è campione d’Italia!

0
303

Buglia e Ciriachi regalano il tricolore alla Rappresentativa del Lazio Allievi (2-0). Al Centro Sportivo di Fiuggi, l’epilogo trionfale contro le Marche ha consentito a mister Giuliano Giannichedda di inanellare il suo terzo titolo personale nella manifestazione, il sesto per gli Allievi del Lazio. Dopo aver chiuso al primo posto una fase a gironi complicata (due pareggi e una vittoria) e aver superato Bolzano (5-6 d.c.r.) e Toscana (2-1), la finale con le Marche si preannunciava già alla vigilia come molto incerta. Reduci dal 5-1 imposto al Trento in semifinale, infatti, i ragazzi di Galizi apparivano autentica squadra schiacciasassi. Il CRLazio si è presentato all’appuntamento con la finale senza gli eroi di Montecompatri: Iacoponi e Cifarelli in panchina e pronti a dare la sterzata decisiva in corso d’opera, come spesso accaduto nel torneo.

Il primo tempo scorre via senza particolari emozioni. Squadre accorte e poco propositive. Al 10’ De Bellis serve Buglia: conclusione dal limite, Santarelli è attento. Al 24’, Verdesi si invola sulla destra, mette al centro un cross basso, ma Campagna è attento e sventa la minaccia in uscita. In chiusura di primo tempo Carucci serve Buglia nel cuore dell’area, palla a de Bellis che conclude debolmente da ottima posizione.

Ripresa più brillante. Occasione Marche in avvio: Braconi dalla lunga distanza impegna Campagna che si salva con l’aiuto della traversa. Al 7’ triplo cambio per Giannichedda: escono Carucci, Mancini e De Bellis, entrano Ciriachi, Peres e Iacoponi. E’ la svolta del match. Al 10’st, la punizione di Galardi imbecca Buglia che di testa mette alle spalle di Santarelli. CRLazio in vantaggio. Entra anche Cifarelli che prende il posto di Buglia. Proprio il numero 7 di Giannichedda, al 20’ del secondo tempo, serve a Ciriachi la palla del 2-0: tiro nel sette alla sinistra di Santarelli. Il Lazio va in controllo della partita fino al triplice fischio del sig. Andriambelo di Roma Uno che sancisce la fine della gara e l’inizio dei festeggiamenti della squadra di Giannichedda. Il Comitato Regionale Lazio conquista il quarto scudetto negli ultimi sette anni nella categoria Allievi.

LAZIO-MARCHE 2-0

Lazio: Campagna, Agresti, Alagna, Buglia (16’st Cifarelli), Carucci (7’st Peres), De Bellis (7’st Iacoponi), Galardi (31’st Silvestro), Ilari, Malfetta (41’st Arcella), Mancini (7’st Ciriachi), Marino. A disp: Maddalena. All. Giannichedda

Marche: Santarelli, Alla (22’st Gagliardi), Arsendi (22’st Guercio), Basconi, Braconi (32’st Pampano), Cantarini, Cerolini, Lombardi, Santamarianova, Smerilli (18’st Onuorah), Verdesi. A disp: Bucosse, Bandanera, Capitani, Matera, Silenzi. All. Galizi

Arbitro: Andriambelo di Roma1

Ass. Arbitro: Peluso di Frosinone e D’Antoni di Ciampino

Marcatori: 10’st Buglia, 20’st Ciriachi.

Note: Buglia (L),Santamarianova (M), Barconi (M), Braconi (M).