martedì, 28 Giugno 2022

A Formia il debutto di Antonio e Gianluca, esempio di un calcio che va oltre i limiti









Nella Domenica delle Palme, Antonio e Gianluca, due ragazzi con disabilità motorie, hanno coronato il loro sogno: quello di scendere su quel terreno di gioco per la sua seconda vita. Il sogno lo hanno realizzato il Solidale Formia, e il San Lorenzo, insieme alle Istituzioni (Assessore alle politiche sociali, Assessore al bilancio, il Presidente della commissione delle Politiche Sociali e Giovanili del Comune di Formia), alla Curva Coni e a tutta la città di Formia, che hanno reso possibile il “debutto” di Antonio e Gianluca in una giornata di sport sociale e FAIR PLAY. 

Per Antonio e Gianluca è stata una domenica doppiamente emozionante, perché i due ragazzi hanno realizzato due gol ciascuno per le proprie squadre. Al triplice fischio finale dell’arbitro, sono state consegnate ad Antonio e Gianluca, da parte degli Assessori del Comune di Formia, delle targhe di riconoscimento come MVP (giocatore di maggior valore) della partita e delle maglie da parte della F.C. Manzi Itri. 

La giornata di domenica ha dimostrato che “I sogni possono diventare realtà”, come hanno dichiarato sia Antonio che Gianluca agli organi di stampa, e che “i limiti sono solo nella testa”. L’immagine che ha colpito sia i calciatori, sia gli addetti ai lavori, sia il pubblico è la corsa di Antonio sotto la sua amata Curva Coni. Crediamo che nel calcio queste giornate si possono realizzare solo quando si crede in loro perché sono davvero degli uomini speciali, sperando che questi esempi possano dare nuova linfa alle nuove leve calcistiche e per non far perdere l’amore e l’attaccamento a questo splendido e magnifico sport, cioè, il CALCIO. 

Ultimi articoli