martedì, 17 Maggio 2022

Giorno della Memoria, anche il calcio ha il compito di alimentare i ricordi









Nel giorno della Memoria, il Comitato Regionale Lazio vuole celebrare la ricorrenza ricordando le edizioni del torneo della Memoria, organizzato tra le squadre juniores e di calcio femminile del Lazio, e che ha portato i vincitori (nella foto alcuni ragazzi della Vigor Perconti) ad effettuare un viaggio-studio, in collaborazione con la Regione Lazio, ai campi di concentramento di Auschwitz e Birkenau per non dimenticare la tragedia della Shoah. Un piccolo-grande contributo per trasmettere alle nuove generazioni il compito di non far dimenticare uno degli orrori dell’umanità e per insegnare loro che, come ha sottolineato il presidente della Figc Gabriele Gravina, “il mondo del calcio ha il compito di alimentare la memoria perché solo attraverso il ricordo è possibile sperare in un futuro dove non ci sia più spazio per odio e intolleranza”.

Ultimi articoli