domenica, 5 Dicembre 2021

Regione Lazio, bonus di 600 euro per i collaboratori sportivi









Proseguono le azioni della Regione Lazio a sostegno delle categorie di lavoratori più colpite dall’emergenza pandemica. Messi in campo altri 34 milioni di euro per aiutare tutti coloro che in questi mesi sono stati maggiormente colpiti dalle chiusure imposte per il contenimento del contagio. Con un nuovo bando multimisura da 1,2 milioni di euro previsti ristori con un sostegno al reddito di 600 euro per i collaboratori sportivi. Per cultura e sport, inoltre, con altri 4 milioni di euro la Regione Lazio effettua lo scorrimento delle graduatorie degli avvisi pubblici pubblicati lo scorso dicembre per la concessione di contributi a fondo perduto destinati ad associazioni culturali e associazioni di promozione sociale che operano nell’ambito culturale e di animazione territoriale, ad associazioni e società sportive dilettantistiche e ai teatri del Lazio. “I sostegni economici saranno veloci e immediati, con l’obiettivo di non lasciare indietro nessuno”, ha spiegato il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti.

Lei 600 euro previste per i collaboratori sportivi, che a partire dal 23 febbraio 2020 erano lavoratori impiegati con rapporti di collaborazione o altre forme contrattuali presso le federazioni sportive nazionali, le discipline sportive associate, gli enti di promozione sportiva, le società e associazioni sportive dilettantistiche che, a causa dell’emergenza Covid, hanno dovuto cessare o sospendere la propria attività nel corso dell’annualità 2020 o ridurla rispetto all’anno precedente, la domanda potrà essere presenta a partire da domani mattina (8 aprile) alle 9.00 sul sito della Regione Lazio

I collaboratori sportivi devono avere i seguenti requisiti: – essere cittadino/a italiano/a o di uno Stato membro dell’Unione Europea o di uno Stato extra UE e in possesso di regolare permesso di soggiorno CE; – essere residente o domiciliato in uno dei comuni della Regione Lazio; – essere lavoratori ai sensi dell’art. 67, lett. m) del TUIR, impiegati con rapporti di collaborazione o altre forme contrattuali presso le federazioni sportive nazionali, le discipline sportive associate, gli enti di promozione sportiva e le associazioni sportive, iscritte e non iscritte al Registro del Coni o organismi riconosciuti o non riconosciuti dal Coni/Cip, oppure operanti in attività sportive dilettantistiche inclusi i maestri di sci; – non essere titolari di partita IVA; – a causa dell’emergenza Covid, aver dovuto cessare/sospendere la propria attività nel corso dell’annualità 2020 o ridurla nel 2020 rispetto al 2019; – avere almeno 7 giornate lavorate nel periodo dal 1.05.2019 al 31.12.2020 e un reddito percepito nell’annualità 2020 non superiore a € 26.000,00; – operare con ritenuta d’acconto o ritenuta di imposta (possono partecipare anche coloro non tenuti per legge), ovvero essere collaboratore coordinato e continuativo o socio di cooperativa con contratto di lavoro autonomo o avere un contratto a tempo determinato o intermittente; – non essere titolari di pensione, ad eccezione dell’assegno ordinario di invalidità, di altra tipologia di rapporto di lavoro dipendente a tempo determinato o indeterminato o assimilabile, del Reddito di Cittadinanza o del Reddito di Emergenza, né di altri ammortizzatori sociali quali CIGO, CIGS, CIGD, FIS, Fondi di Solidarietà o Naspi o altre indennità di disoccupazione, alla data di apertura delle candidature alla presente Misura (ore 9:00 del 8 aprile 2021); – essere titolari di un conto corrente bancario o postale o in alternativa di una carta ricaricabile con codice IBAN (es. Postepay Evolution).
Il contributo può essere cumulato con altri contributi economici concessi, su iniziativa della Regione Lazio o del Governo nazionale o di altri Soggetti titolati, aventi la medesima finalità di contrastare gli effetti della pandemia ancora in corso sulle categorie di lavoratori più esposti . Risorse complessive: Euro 3 milioni. Contributo concedibile: Euro 600,00 (scadenza 7 maggio 2021).

Ultimi articoli