Il Presidente risponde: gli altri quesiti di interesse generale

0
578

Seconda trance di quesiti, d interesse generale, ai quali il Presidente del Comitato Regionale Lazio, Melchiorre Zarelli, ha risposto via telefono, direttamente ai dirigenti di società che hanno inviato le domande.

Se avete rivolgere avere risposte ai vostri quesiti, potete inviare una mail all’indirizzo ilpresidenterisponde.lazio@lnd.it, indicando, oltre alla domanda, il vostro nome, cognome, qualifica societaria e un numero di telefono al quale il Presidente vi richiamerà per fornirvi le risposte.

  • E’ plausibile l’ipotesi che possano non riprendere le attività di scuola calcio, primi calci, piccoli amici, esordienti?

 R: Anche in questo caso vale quanto stabilirà il prossimo decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

 Nel caso in cui non fosse possibile proseguire con il normale svolgimento dei campionati, sia a livello di settore giovanile che a livello dilettantistico, sarebbe opportuno definire un piano di azione.

In particolare, per quanto riguarda il settore giovanile, si chiede se sarà possibile un allargamento dei gironi.

Per ipotesi nessuna retrocessione e promozione delle prime due di ciascun girone, in modo da non annullare tutto quanta fatto in questa stagione, e di dare la possibilità anche alle piccole realtà, che tanto si sono impegnate a livello strutturale, di non vedere vanificati i loro sforzi.

R: Sia per il piano di azione che per la modifica dell’assetto dei campionati giovanili, oltre a quanto stabilirà la Presidenza del Consiglio dei Ministri, sarà fondamentale conoscere il numero delle squadre che si iscriveranno il prossimo anno ai vari campionati.