domenica, 17 Ottobre 2021

Finale Coppa Italia Eccellenza, modalità di accredito









Per la concessione degli accrediti stampa in occasione della finale della fase regionale della Coppa Italia di Eccellenza, gli organi di informazione devono osservare le seguenti procedure:

a) ciascuna testata giornalistica e/o agenzia di stampa dovrà inviare, entro le ore 12.00 di lunedì 6 febbraio 2017, la richiesta di accredito al Comitato Regionale Lazio (fax 06.41217815, e-mail: stampa.crlazio@figc.it), tenendo presente che sarà consentita la presenza di un numero massimo di due giornalisti* e di un fotografo per ciascuna testata accreditata. Al solo fotografo, in possesso di regolare accredito, è consentito l’accesso a bordo campo. Tale accredito va richiesto anche dai fotografi professionisti, non segnalati da alcuna testata giornalistica.

b) le emittenti televisive, che risultano in possesso della prescritta autorizzazione valida per la Stagione Sportiva in corso, dovranno inoltrare apposita richiesta di accredito, nei modi e nei tempi di cui al precedente punto a), e sarà consentita la presenza di un numero massimo di due giornalisti* e di un operatore per ciascuna testata televisiva accreditata. Non è consentito l’accesso dell’operatore-TV a bordo campo.

c) le emittenti radiofoniche, che risultano in possesso della prescritta autorizzazione valida per la Stagione Sportiva in corso, dovranno inoltrare apposita richiesta di accredito, nei modi e nei tempi di cui al precedente punto a), e sarà consentita la presenza di un numero massimo di due giornalisti* accreditati, ai quali non e’ consentito l’accesso a bordo campo.

Ai soggetti di cui ai punti a), b), c), è consentito l’accesso nell’apposita area riservata alle interviste o alla sala-stampa, a partire dai venti minuti successivi allo svolgimento della gara, per l’effettuazione di interviste.

* considerando alla limitata disponibilità di posti nella tribuna stampa dello stadio Francioni, è garantita l’assegnazione di un solo posto per testata giornalistica. Il secondo posto sarà assegnato in base alla disponibilità e, comunque, sarà garantito un posto nel vicina tribuna.

** agli operatori tv verrà riservato un solo posto nelle apposite cabine, fino ad esaurimento dei posti stessi.

Si ricorda che è fatto divieto trasmettere in diretta radiotelevisiva l’evento e che ogni abuso sarà perseguito nei termini previsti dal Regolamento emanato dalla Lega Nazionale Dilettanti.

Il diritto di cronaca, come stabilito dal suddetto regolamento, è così disciplinato:

– esercizio della cronaca radiofonica:
trasmissione in diretta di notizie e/o commenti, in apertura, nell’intervallo ed in chiusura delle gare per le quali le Emittenti Radiofoniche abbiano ottenuto il nulla-osta, con brevi flashes di aggiornamento nel corso della gara, per una durata complessiva che non potrà eccedere il limite di durata di tre minuti primi;

– esercizio della cronaca televisiva a mezzo satellite, digitale o web:
sintesi filmate, trasmesse in differita, di durata complessiva non superiore ai tre minuti.

L’esercizio del diritto di cronaca sportiva non si può identificare in nessun caso con la riproduzione televisiva integrale delle gare, di tempi delle gare stesse, di brani o sintesi, nè con il commento radiofonico in diretta delle gare.

Le trasmissioni in differita delle immagini, da parte di soggetti radiotelevisivi autorizzati dalla Lega Nazionale Dilettanti, non potranno avvenire prima delle ore 20.30 del giorno in cui si disputa la gara o, in ogni caso, non prima di due ore e trenta minuti dal termine delle gare che abbiano inizio dopo le h.17.00.

Ultimi articoli