Il calcio laziale è in lutto: ci ha lasciati Maurizio Rossi

0
1270

Il calcio laziale in lutto. All’età di 59 anni se n’è andato Maurizio Rossi, il tecnico più vincente della storia delle Rappresentative Regionali del Lazio. Nato a Paliano, in provincia di Frosinone, Rossi aveva iniziato ad allenare nel 1996 a Colleferro, da dove è iniziato un percorso che lo ha condotto fino in Cina, dove ha trascorso la sua ultima esperienza calcistica. Prima di entrare nel Comitato Regionale Lazio come tecnico delle Rappresentative del Lazio, Maurizio Rossi aveva allenato anche nella Lazio e nel Frosinone.

Il suo ingresso nel Comitato Regionale Lazio è stato subito importante, perché ha portato le rappresentative regionali a conseguire ben 4 titoli italiani al Torneo delle Regioni. Un paio dei quali hanno valore storico, perché mai ottenuti primi dal Lazio. Chiamato nel 2007, dal Presidente del Comitato Regionale Lazio, Melchiorre Zarelli, a guidare la Rappresentativa Femminile, Rossi ha centrato subito il successo al Torneo delle Regioni, mai accaduto prima per il calcio rosa regionale, vincendo la finale giocata a Pomezia. Quattro anni dopo, Rossi si è ripetuto con i Giovanissimi (altra prima volta assoluta per il Lazio) nel Torneo delle Regioni che si è giocata a casa sua, a Fiuggi città termale dove ha vissuto per qualche tempo, prima di trasferirsi prima a Nettuno.

Rossi ha poi vinto altri due titoli italiani, guidando la Rappresentativa Allievi (2013) e quella Juniores (2014), diventando così l’unico tecnico del Lazio ad aver vinto 4 scudetti in 4 categoria diverse. A lui si deve il debutto del Lazio nelle competizioni Uefa, alle quali Rossi ha portato la Rappresentativa Regionale, vincitrice dello spareggio Uefa Regioni’ Cup del 2014. Nello stesso anno, ha portato la Juniores a vincere  il torneo internazionale Karol Wojtyla. Nel 2014 e nel 2015, la Rappresentativa Juniores, guidata da Maurizio Rossi, ha raggiunto per due volte consecutive la finale del torneo internazionale Roma Caput Mundi.

Dopo le esperienze alla guida delle Rappresentative del Lazio, Maurizio Rossi ha allenato anche a Velletri  e Latina, prima di volare in Cina per insegnare calcio ai giovani calciatori asiatici. Dallo scorso mese di dicembre era tornato in America, dove è nata e vive la sua attuale compagna Daniela. Lascia cinque figli.

“Il Comitato Regionale tutto è addolorato per questa perdita. Rossi ha impresso un segno indelebile nella storia centenaria del Comitato Regionale Lazio, sia come allenatore che come dirigente dell’attività di base del Lazio. Con la sua passione e voglia di fare calcio, ha contribuito alla crescita e alla valorizzazione calcistica di tantissimi giovani calciatori, portando in dote al CR Lazio ben quattro titoli italiani, distinguendosi, con le sue capacità, anche nell’organizzazione di eventi di grande valore sociale come Calcio in Erba e Stradacalciando, nei quali le attività delle Scuole Calcio del Lazio hanno toccato il loro apice”, ricorda il presidente Melchiorre Zarelli. “A nome mio personale e di tutto il CR Lazio, in questo difficile momento vogliamo stringerci intorno alla famiglia di Rossi e porgere le nostre più sentite condoglianze”.