Memorial Porcelli: Rappr. Under 15 C.R. Lazio campione per la quarta volta

0
310

VIII MEMORIAL MAURO PORCELLI

RAPPR. UNDER 15 CR LAZIO – GRIFONE MONTEVERDE 1-0

CRLazio: Riccardi (30’st Salvati), Bernabei (8’st Scravaglieri), Biasillo, Brizzi (19’st Zazza), Madueke (33’st Ruggieri), Marini (12’st Pro), Neri, Savi, Tomei (24’st Fatu), Sinopoli, Vitolo (25’st Voncina). A disp.: Gabrielli, Pinelli, All.: Pesci.

Grifone Monteverde: Gazzarini, Amerighi, Calisti (30’st Attinelli) , Cataldi, Caucci (22’st Guerrieri), Ciaralli, Collacchi (9’st Mazzoni), Giuffrida (22’st Del Croce), Petrone, Pompili, Zanellato (9’st Secci). A disp.: Bendinelli, Di Giorgio, Polidori, Sebastianelli. All.: Maffei.

Arbitro: Ventura di Roma 1
Ass. Arbitro: Bocci di Roma 2 e Arcidiacolo di Roma 1.

Marcatori: 12’pt Madueke

Note: ammoniti Marini (CRL), Attinelli (GM), Zanellato (GM).

Al “Don Pino Puglisi” di Montespaccato la Rappresentativa Under 15 del Comitato Regionale Lazio batte di misura i pari età del Grifone Monteverde e si aggiudica l’VIII Memorial Mauro Porcelli. Alla selezione guidata da Gianfranco Pesci è bastata la rete di Madueke per superare la formazione di Maffei, conquistare il trofeo, ed entrare per la quarta volta nell’albo d’oro della manifestazione.

La repentina svolta del match arriva già al 12’: Tomei verticalizza, Ciaralli non interviene, palla sui piedi di Madueke che in area batte Gazzarini con il mancino e porta in vantaggio il CRLazio.

La risposta del Grifone Monteverde è tutta nella punizione dai trenta metri di Giuffrida: il numero 6 non inquadra lo specchio. Al 27’, la Rappresentativa regionale potrebbe raddoppiare con il calcio piazzato di Marini, ma la sfera si stampa sulla traversa.

Nella ripresa il Grifone Monteverde cerca di riportare in equilibrio la gara, sfiorando il pari al 13’ con il neo entrato Mazzoni: palla di poco sul fondo. Al 16’, Tomei manca il raddoppio a tu per tu con Gazzarini: il pallonetto del numero 16 si rivela fuori misura. Due minuti dopo Grifone Monteverde di nuovo pericoloso con la conclusione dai 25 metri di Amerighi: Riccardi si rifugia in angolo. Sull’altro fronte la Rappresentativa regionale prova a chiudere la contesa con la prodezza balistica di Pro: conclusione improvvisa dal lato corto destro dell’area e sfera che colpisce il secondo palo. Nei minuti di recupero Pompili e Mazzoni non riescono a concretizzare il forcing finale del Grifone Monteverde. La partita termina 1-0 per la Rappresentativa del CRLazio, che alza per la quarta volta il trofeo dedicato alla memoria di Mauro Porcelli.