Tdr2019. Allievi: Cifarelli regala al CRLazio il pass per i quarti

0
68

PIEMONTE V.A. – LAZIO 1-1

Piemonte V.A.: Benfadel (34’st Ariaudo), Bernocco, Cagia (1’st Sal El Hadji), Di Carlo, Gerbino, Lapis, Laforge, Maio (19’pt Cerrone), Mazzara (30’st Morone), Nania (7’st Arkaxhiu), Pavia. A disp.: Dagasso, Novo, Sbriccoli, Todaro. All.: Frasca.

Lazio: Maddalena, Agresti, Alagna, Arcella (1’st Galardi) , Buglia, Carucci (30’st Cifarelli), Ciriachi (22’st De Bellis), Forte (1’st Mancini), Ilari, Malfetta (5’st Iacoponi), Marino (39’st Perutti). A disp.: Campagna, Peres, Silvestro. All.: Giannichedda

Arbitro: Franciosa di Ciampino.

Marcatori: 40’pt Mazzara, 41’st Cifarelli

Note: ammoniti Marino (L), Malfetta (L), Nania (P), Buglia (L). Espulsi: al 37’st De Bellis (L) per proteste e al 41’st Gerbino (P) per proteste.

Il gol di Cifarelli in pieno recupero regala al CRLazio Allievi il pass per i quarti del Torneo delle Regioni. La Rappresentativa di Giannichedda, reduce dalla bella vittoria contro l’Emilia Romagna (4-2) e dal pari contro la Campania (1-1), è riuscita ad annullare il vantaggio del Piemonte anche dopo aver fallito un calcio di rigore con  Buglia , ed essere stata costretta all’inferiorità numerica per l’espulsione di De Bellis. La prima occasione del match passa per i piedi di Lapis: destro all’altezza del secondo palo con Maddalena che si rifugia in corner. IL CRLazio sfiora in due circostanze il gol, ma allo scadere del primo tempo, la conclusione forte e precisa dal limite di Mazzara regala il vantaggio al Piemonte: palla nell’angolo basso alla destra di Maddalena.

Nel secondo tempo il CRLazio prova a reagire. Al 10’, cross dalla destra di Carucci per l’accorrente Buglia che gira a rete a colpo sicuro: miracolo di Benfadel. Due minuti più tardi, sugli sviluppi di un cross di Carucci, Di Carlo commette fallo di mano in area. Il sig. Franciosa di Ciampino decreta il calcio di rigore per il Lazio. Dal dischetto va Buglia, il cui tiro potente e centrale termina alto sopra la traversa. L’occasione mancata dagli undici metri non demoralizza il team di Giuliano Giannichedda. Il forcing del Lazio si fa più intenso, con il Piemonte schiacciato nella propria metà campo. Al 21’st Benfadel salva su Iacoponi. Un minuto dopo il portiere piemontese si ripete in uscita disperata su Buglia. Al 26’ clamoroso contropiede del Lazio: cinque contro uno, palla a Galardi che entra in area, ma a tu per tu con Benfadel spara sul portiere in uscita. La gara del neoentrato De Bellis dura soltanto 15 minuti: al 37’st Franciosa estrae il rosso diretto nei confronti del numero 9 reo, a giudizio dell’arbitro, di aver detto qualche parola di troppo. Il CRLazio ridotto in dieci ci crede ancora. Al 41’st il cross dalla destra di Galardi propizia la zuccata vincente di Cifarelli che sigla l’1-1 . Esplode la gioia dei ragazzi di mister Giannichedda. Il CRLazio riagguanta così la Campania al comando del girone a quota 5 punti e per la miglior differenza reti passa ai quarti di finale come primo del raggruppamento E. Appuntamento mercoledì a Paliano per la sfida contro il Bolzano che vale l’accesso alle semifinali del torneo.