TDR2019: Juniores e Allievi ok, Giovanissimi ko, Femminile pari

0
384

E’ più chiara che scura (e non per questioni meteorologiche) la prima giornata del Torne delle Regioni delle squadre del Lazio. Le quattro Rappresentative regionali, chiudono il sabato di avvio del torneo con due vittorie (ottenute dagli Allievi e dalla Juniores) un pareggio (per le ragazze) e una sconfitta, con quest’ultima che pur complicando il cammino dei campioni in carica uscenti dei Giovanissimi, non ne pregiudica affatto il percorso verso i quarti di finale.

GIOVANISSIMI

La squadra di Gianfranco Pesci è stata la prima a scendere in campo sul campo di Valmontone, per un’intera giornata fulcro del calcio laziale. Gli under 15, a conclusione dei 70’ di gioco sono stati sconfitti per aver subito una rete nei minuti finali del match, che non è stato positivo per i colori del Lazio anche al di là del risultato finale.L’Emilia ha infatti avuto un maggior numero di palle-gol, prima del gol di Tanziello, arrivato a 5’ dalla fine e sul quale c’è qualche dubbio per un possibile fuorigioco.

ALLIEVI

Tornava al TDR dopo cinque anni di assenza, Giuliano Giannichedda, e l’ex calciatore di Lazio e Juventus è tornato con una convincente vittoria (4-2) sull’Emilia Romagna. Che ha rischiato, comunque, di complicarsi quando, alla ripresa del gioco dopo l’intervallo e il 3-0 per il Lazio del primo tempo, l’Emilia Romagna ha avuto un sussulto segnando due gol in rapida successione e riaprendo, di fatto, il match con la doppietta di Cremonini. A rimettere la giusta distanza tra il Lazio e l’Emilia Romagna è poi arrivato il calcio di rigore trasformato da De Bellis al 49’, gol che si è aggiunto a quelli del primo tempo segnati da De Bellis (doppietta per lui), Carucci e Buglia.

FEMMINILE

Il Lazio non va oltre lo zero a zero nel primo match del TDR2019. Contro l’Emilia Romagna, le ragazze di Macidonio mettono in campo tanta buona volontà, con non hanno avuto neppure troppa fortuna, dato che un tiro della Sgambato, al 6’ della ripresa, va ad impattare la traversa. L’asse trasversale della porta salva anche la Camilli, numero uno del Lazio, su un tiro della Simone da 30 metri. Giusto, alla fine, il risultato di parità che mantiene in corsa entrambe le squadre, che si giocheranno le chance di qualificazione ai quarti nelle gare della seconda giornata, che vedrà il Lazio affrontare a San Cesareo la Campania, sconfitta 5-0 dal Piemonte.

JUNIORES

Ottimo l’esordio della Rappresentativa Under 19, che supera di misura (1-0) l’Emilia Romagna, grazie alla rete di Russo, che di testa devia in rete un cross di Arduini, uno dei più intraprendenti della squadra di Marco Ippoliti. Che ha giocato una buona gara, sfiorando più volte il gol prima e dopo la rete che sbloccato la gara. Non aver segnato la seconda rete ha messo il Lazio nella condizione di rischiare il pareggio. Come in occasione dell’azione conclusa da Jassey, che ha mandato il pallone sulla traversa. Nell’altra gara del girone, il Piemonte ha superato 2-0 la Campania, che sarà avversaria del Lazio nella seconda giornata di gare.