CER, Macidonio applaude: «Brave ragazze, ma sotto porta…»

0
107

Esordio migliore e più convincente non poteva averlo, la Rappresentativa Regionale Femminile del Lazio, che nella prima gara del torneo internazionale “Il Calcio è Rosa” ha battuto, sul campo di Colonna, l’Abruzzo per 2-0.

A decidere le sorti del match, la rete su calcio di rigore di Di Gennaro in apertura di match, e il raddoppio della Valeri in apertura di secondo tempo. Soddisfatto il tecnico Anthony Macidonio. «È stata una partita impegnativa, contro una squadra preparata e con un buon gioco», sottolinea il tecnico laziale. «Le ragazze della mia squadra sono però partite subito forte e determinate, facendo così la differenza in campo. Aver trovato il gol su calcio di rigore ci ha poi dato forza e convinzione».

Prima del raddoppio della Valeri, il Lazio ha avuto altre occasioni per chiudere la partita. «Sotto porta in effetti abbiamo sbagliato troppo, così l’Abruzzo è potuto restare in partita fino al gol della Valeri. Ecco, pur essendo soddisfatto di come hanno giocato e interpretato la gara le ragazze, credo che per arrivare fino in fondo al torneo servirà lavorare di più sulle finalizzazioni. Contro l’Inghilterra, domani, è già una sfida decisiva per arrivare in finale”.