Team Nuova Florida, la Coppa Italia d’Eccellenza è tua

0
185

Sono, ancora una volta (è la quarta in assoluto) i calci di rigore a decidere la finale della Coppa Italia d’Eccellenza. La finale, giocata allo stadio Tre Fontane di Roma (con 900 persone sugli spalti) è finita 6-5 per il Team Nuova Florida, che si aggiudica il trofeo per la prima volta, dopo che i tempi regolamentari e quelli supplementari si erano conclusi 1-1 con le reti di Marco Giordani e Alessandro Di Mario nell’ultimo quarto d’ora dei primi novanta minuti di gioco. Per la Cynthia, si tratta della seconda finale persa: la prima risale al 2004-05, quando fu sempre un calcio di rigore (ma nel finale dei tempi regolamentari) a decidere il match contro il Cecchina.

Questa la cronaca del match di finale:

  • Il primo acuto del match è di marca biancorossa con il destro di Tisei che lambisce il palo alla sinistra del portiere Sciarra.
  • La Cynthia risponde al 5’ con il cross basso di Di Mario per Mortaroli che non aggancia.
  • Al 7’ il cross di Massella dalla destra propizia l’incornata di De Marchis: pallone in rete, ma gol annullato per fuorigioco del numero 3.
  • Al 12’, Cynthia di nuovo pericoloso con la punizione dai 18 metri di Vartolo: sfera che sfiora l’incrocio dei pali.
  • Alla mezz’ora, Pallocca da fuori area prova ad impensierire Sciarra, ma il pallone si spegne sul fondo.
  • Team Nuova Florida ancora in avanti al 36’ del primo tempo. Piro, ben imbeccato dallo spiovente di Di Bari, calcia in porta di prima intenzione: conclusione centrale con Sciarra che respinge con i piedi.
  • La compagine di mister Bussone è in un buon momento e cinque minuti dopo sfiora il vantaggio con il colpo di testa in area di Massella: sfera di poco alta.
  • Team Nuova Florida vicina al vantaggio in avvio di ripresa con Rossi. Il numero 9 “mastica” il pallone nel cuore dell’area di rigore avversaria, dopo aver intercettato un cross basso di De Marchis.
  • Al 15’ del secondo tempo, risponde la Cynthia con la conclusione ravvicinata di Di Mauro deviata in corner da un difensore.
  • Al 25’ st, l’ottima combinazione tra Tisei e Massella mette Piro nelle condizioni di battere Sciarra, ma il numero uno fa buona guardia. Sul capovolgimento di fronte della Cynthia, Silvagni cerca Di Mario in area, ma Scardola anticipa l’attaccante avversario e si rifugia in angolo.
  • Il Team Nuova Florida trova il vantaggio al 27′ del secondo tempo, grazie allo stacco di testa del neo entrato Giordani, ben imbeccato in area dal cross di Piro.
  • Due minuti dopo la Cynthia pareggia i conti con Di Mario, abile a trovare il tap-in vincente dopo il tiro sul palo di Silvagni.
  • I 90’ regolamentari si chiudono sull’ 1-1.
  • Nel primo tempo supplementare, la punizione da posizione centrale di Massella mette i brividi a Sciarra: il portiere si salva con la complicità del palo.
  • Al 10’ del secondo tempo supplementare Team Nuova Florida in dieci per l’espulsione di Troccoli per fallo da ultimo uomo su Belardi. Non accade più nulla.
  • Si va ai calci di rigore.
  • Dagli undici metri rompe il ghiaccio Vartolo della Cynthia che spiazza Andrea Giordani.
  • Risponde Massella per il Nuova Florida: 2-2.
  • De Gennaro riporta momentaneamente in vantaggio la Cynthia.
  • Per i biancorossi non sbaglia Marco Giordani_ 3-3.
  • Bene anche Silvagni per la Cynthia.
  • Morra spiazza Sciarra: la parità continua: 4-4.
  • Di Mario, l’autore del pareggio della Cynthia, si fa parare la conclusione da Andrea Giordani…
  • La replica di Tamburlani porta in vantaggio il Team Nuova Florida: 5-4.
  • Paloni tiene in corsa la Cynthia, andando a segno con un tiro preciso
  • Il rigore deciso è sui piedi di Porfiri che regala vittoria e coppa ai biancorossi guidati da mister Bussone.
  • La finale della Coppa Italia di Eccellenza termina 6-5 per il Team Nuova Florida.

IL TABELLINO

CYNTHIA 1920 – TEAM NUOVA FLORIDA 2005 5-6 (1-1)

Cynthia: Sciarra, Sistopaoli (37’st Labagnara), Paloni, Vartolo, Di Mauro, De Angelis, Silvagni, Blandino (25’st De Gennaro), Di Mario, Mortaroli (42’st Uzoma), Rocco (2’sts Belardi). A disposizione: Orlandi, Fiasca, Moretta, Labagnara, De Gennaro, Dragonetti, Belardi, Zega.

Allenatore: Panno.

Team Nuova Florida: Giordani, Moretti, De Marchis, Tamburlani, Scardola, Di Bari (15’st Porfiri), Piro (13’sts Lauri), Pallocca (5’sts Morra), Rossi (21’st Giordani), Tisei (42’st Troccoli), Massella. A disposizione: Piccheri, Cerri, Lauri, Nunzi, Morra, Mangano.

Allenatore; Bussone.

Arbitro: Ferrara di Roma 2

Assistente 1: Marco D’Ottavia di Roma 2

Assistente 2: Federico Ligresti di Civitavecchia

Note: 900 spettatori. Ammoniti Di Bari (TNF), Paloni (C), De Angelis (C), Sciarra (C), Di Mauro (C). Espulso al 10’sts Troccoli (TNF).

Marcatori: 27’st Giordani (TNF), 29’st Di Mario (C).

LE DICHIARAZIONE DEI TECNICI:

MISTER FABIO PANNO (Cynthia)
“Sono orgoglioso dei ragazzi perché hanno onorato il campo. Veniamo da un periodo non felice e non era facile ritrovare le energie mentali per affrontare una gara del genere. Sicuramente prendiamo questo risultato come un punto di partenza, anche se è indubbio che vincere sarebbe stato più bello”.

MISTER ANDREA BUSSONE (Team Nuova Florida)
“Abbiamo avuto qualche occasione in più degli avversari, ma la partita è stata sostanzialmente equilibrata. Sapevamo che sarebbe stata difficile, ma Porfili ci ha fatto gioire all’ultimo rigore. Lo scorso anno stavamo già per raggiungere questo obiettivo ma ci è sfumato alla fine, quindi, la gioia è doppia. Ora dobbiamo concentrarci sul campionato, dopo penseremo alla Sardegna e alla Nuorese”.

LA FOTOGALLERY